domenica 2 ottobre 2011

gelato fritto







INGREDIENTI (dosi per 4 persone):


400 g. di gelato ad un gusto a piacere
1 uovo
175 g. di farina
75 g. di fecola
40 g. di zucchero al velo
Un pizzico di lievito in polvere
Olio q.b.


Formare con il gelato otto palline e metterle nel freezer almeno due ore su un vassoio. Lavorare in una ciotola la farina e la fecola con 200 ml. d'acqua ghiacciata usando una piccola frusta: la pastella deve essere fluida ma consistente; incorporare l'uovo, il lievito e fare riposare per almeno due ore (ma poiche' e' meglio se riposa piu' a lungo, anche per 12 ore, si consiglia di preparare la pastella il giorno prima). Togliere quindi le palline di gelato dal freezer ed immergerle una per volta nella pastella, rivestendole in modo uniforme; sistemarle nuovamente sul vassoio congelato e metterle nel freezer per altre due ore. Scaldare l'olio in un tegamino alto e stretto e tuffarci le palline di gelato, prendendole dal freezer una alla volta con un paio di pinze; friggerle per dieci secondi, sempre una alla volta, tenendole immerse nell'olio, finche' la pastella diventa dorata. Sistemarle su un piatto con della carta da cucina assorbente e servirle dopo essere state spolverizzate con dello zucchero a velo fatto cadere a pioggia da un colino.

Nessun commento:

Posta un commento