giovedì 29 settembre 2011

Valeria Golino





è un'attrice italiana.
Figlia di padre italiano e madre greca, la Golino è cresciuta tra Atene e Napoli. Ha iniziato a lavorare ad Atene come modella, e successivamente è stata scoperta dalla regista Lina Wertmüller. Ha ottenuto il suo primo ruolo di attrice protagonista nel 1985 con il film Piccoli fuochi e l'anno successivo ha vinto il premio come Migliore attrice alla Mostra del Cinema di Venezia con il film Storia d'amore.
Ha lavorato anche negli Stati Uniti, dove è maggiormente conosciuta per l'interpretazione data in Rain Man - L'uomo della pioggia (Rain Man) (1988) e Hot Shots! (1991).
Nel 1988 è arrivata seconda per la parte di Venus/Rose nel film di Terry Gilliam Le avventure del barone di Münchausen (1988) andata poi ad Uma Thurman.
Nel 1990 Valeria è arrivata finalista assieme a Julia Roberts ai provini di Pretty Woman (1990). L'anno successivo le due attrici si ritrovarono di nuovo a competere per la parte del Dr. Rachel Mannus nel film Linea mortale (1990) ma per la seconda volta la spuntò la Roberts.
Nel 1994 il regista James Cameron la vuole per la parte di Helen in True Lies accanto ad Arnold Schwarzenegger, ma Valeria era in partenza per girare il film greco I sfagi tou kokora (1996) da lei anche prodotto e dovette rinunciare alla parte andata poi a Jamie Lee Curtis.
Dal 1988 al 2000 ha vissuto a Los Angeles, California, e lì in America ha girato una ventina di film.
Nel 1996 recita nel videoclip dei R.E.M. Bittersweet Me.
Nel 2006 vince il David di Donatello come Migliore attrice protagonista per La guerra di Mario (2005) di Antonio Capuano.
L'attrice ha all'attivo una settantina di film italiani ed internazionali in 25 anni di carriera. Ha lavorato con attori del calibro di: Tom Berenger, Nicolas Cage, Salma Hayek, Alfred Molina, Calista Flockhart, Holly Hunter, Glenn Close, Cameron Diaz, Rosario Dawson, Benicio Del Toro, Matthew McConaughey, Charlie Sheen, Kurt Russell, Sharon Stone, Timothy Hutton, Nastassja Kinski, Tom Cruise, Dustin Hoffman, Ugo Tognazzi, Jean Reno, Toni Servillo, Sergio Rubini, Fabrizio Bentivoglio, Sean Penn, Patricia Arquette, Viggo Mortensen, Charles Bronson, Cristian De Sica, Valeria Bruni Tedeschi, Gerard Depardieu, Daniel Auteuil, Tim Roth e molti altri, inoltre è stata diretta da registi come: Randal Kleiser, Barry Levinson, Jim Abrahams, Sean Penn, Krzysztof Zanussi, Quentin Tarantino, Antonio Capuano, Francesca Archibugi, Emanuele Crialese, John Carpenter, Rodrigo Garcia, Silvio Soldini, Peter Del Monte, Giuliano Montaldo, Agnieszka Holland, John Frankenheimer e Lina Wertmuller.
Ha vinto il Nastro d'Argento al Taormina Film Festival come miglior attrice protagonista per Respiro (2002).
Ha più volte sperimentato il mondo della musica prestando la sua voce a 4 brani per altrettanti 4 film: il primo negli anni '80 si chiamava "Io racconterò" di cui è stato tratto anche un 45 giri. Poi nel 1991 si cimenta in "The man I love" contenuto nella colonna sonora di Hot Shots (1991), nel 2001 canta "Maybe once more" per L'inverno di Nina Di Majo. Nel 2009 duetta con i Baustelle nel brano "Piangi Roma" per Giulia non esce la sera, Nastro d'Argento al Taormina Film Festival come Miglior canzone originale; la collaborazione è trattata nel libro I Baustelle mistici dell'Occidente in cui si parla delle collaborazioni dei Baustelle con le donne della musica tra cui anche Valeria Golino.

Vita privata

Nel 1985 è stata legata per 2 anni al regista Peter Del Monte che l'ha diretta in "Piccoli fuochi" (1985).
Dal 1988 al 1992 è stata legata all'attore Benicio Del Toro conosciuto sul set di Big Top Pee-wee - La mia vita picchiatella (1988). I due andarono a vivere insieme nell'appartamento di Valeria a Mulholland Drive, Los Angeles in California. Un divertente aneddoto vedeva l'attore portoricano arrabbiarsi ogni volta che ascoltava la segreteria, perché tutti i messaggi di lavoro erano destinati alla Golino anziché a lui che nel 2001 avrebbe vinto il Premio Oscar per Traffic.
Nel 1992 sul set di Puerto Escondido conosce l'attore Fabrizio Bentivoglio con cui rimarrà legata fino al 2001.
Nel 2002 è la volta dell'attore Andrea Di Stefano a cui rimane legata per 3 anni e mezzo, fino a quando conosce sul set di Texas nell'estate del 2005, il suo futuro compagno Riccardo Scamarcio. I due si fanno fotografare per la prima volta insieme nel maggio del 2006.
È fidanzata con Riccardo Scamarcio dal 2006.

Nessun commento:

Posta un commento